Termini Generali e Condizioni

I presenti Termini e Condizioni di Webshop Trustmark sono stati redatti in consultazione con il consumatore in forza del Sé (CZ) del Consiglio economico sociale ed entreranno in vigore il 1 ° giugno 2014. I presenti Termini e Condizioni sono utilizzati da tutti i membri i servizi finanziari Webshop Trustmark esclusione di cui alla legge sulla vigilanza finanziaria e hanno fornito questi servizi sotto la supervisione del dei mercati finanziari.

Sommario

Articolo 1 - Definizioni
Articolo 2 - Identità dell'imprenditore
Articolo 3 - Applicabilità
Articolo 4 - L'offerta
Articolo 5 - Il contratto
Articolo 6 - Diritto di recesso
Articolo 7 - Obblighi del consumatore durante la riflessione
Articolo 8 - Esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore e costi
Articolo 9 - Obblighi del commerciante nel caso di recesso
Articolo 10 - Esclusione del diritto di recesso
Articolo 11 - Il prezzo
Articolo 12 - Conformità e la garanzia di estensione
Articolo 13 - Consegna ed esecuzione
Articolo 14 - Estesa transazioni durata: durata, il recesso e di rinnovamento
Articolo 15 - Pagamento
Articolo 16 - Reclami
Articolo 17 - Controversie
Articolo 18 - Garanzia branch
Articolo 19 - Condizioni aggiuntive o diverse
Articolo 20 - Modifiche alle Condizioni Generali di Webshop Trustmark

Articolo 1 - Definizioni

In queste condizioni, si applicano le seguenti definizioni:

  1. Ulteriore accordo: un accordo con cui i prodotti di consumo, di contenuti e / o servizi digitali acquisiti in relazione a un contratto a distanza e questi beni, contenuti e / o servizi digitali sono forniti dal commerciante o da un terzo sulla base di un accordo tra il terzo e il commerciante;
  2. Periodo di grazia: Il termine entro il quale il consumatore può esercitare il diritto di recesso;
  3. Consumatore: la persona fisica che agisce per scopi della sua attività commerciale, industriale, artigianale o professionale;
  4. Giorno: giorno di calendario;
  5. Contenuto digitale: s'intendono i dati prodotti e forniti in formato digitale;
  6. Accordo Durata: un accordo che prevede la consegna periodica di beni, servizi e / o contenuti digitali per un certo periodo;
  7. Supporto durevole: qualsiasi dispositivo - tra cui anche e-mail - che il consumatore o azienda che permette le informazioni a lui personalmente, conservare in un modo che in futuro la consultazione o utilizzare per un periodo che è adatto allo scopo per cui le informazioni sono destinate, e che consenta la riproduzione naturale delle informazioni memorizzate;
  8. Diritto di recesso: la capacità del consumatore di vedere entro il periodo di attesa del contratto;
  9. Imprenditore: la persona fisica o giuridica che è un membro della Stichting Webshop Trustmark e prodotti (accesso a) contenuti digitali e / o servizi a distanza per l'offerta consumer;
  10. Contratto a distanza: un accordo concluso con una distanza organizzato vendite di beni, contenuti e / o servizi digitali, che fino alla conclusione degli accordi presi esclusivamente o in parte utilizzano tra il commerciante e il consumatore è una o più tecniche di comunicazione a distanza;
  11. Modulo di recesso: la forma modello europeo di recesso di cui all'appendice I queste condizioni;
  12. Tecnologia per la comunicazione a distanza: significa che possono essere utilizzati per la chiusura di un accordo senza consumatori e necessità di business da rispettare nella stessa zona;

Articolo 2 - Identità dell'imprenditore

World of Watch Straps  / Cinturini-orologio.it / Allesvoorhorloges.nl / Dana Juwelier

Indirizzo: Nieuwstraat 30a, 5421KP Gemert
Telefono: 00 31 - (0)492 - 390 588

Raggiunto a:

E-mail: support@worldofwatchstraps.com
Registro di commercio: 65767616
Partita IVA: NL 8562 51525 B01 

Contatto: Antonie Slegers

Articolo 3 – Applicabilità

  1. Questi termini e condizioni si applicano ad ogni offerta dell'imprenditore e di qualsiasi accordo raggiunto ad una distanza tra imprese e consumatori.
  2. Prima della conclusione del contratto, il testo delle presenti condizioni generali a disposizione dei consumatori. Se questo non è ragionevolmente possibile, il commerciante, prima della conclusione del contratto, indica come mostrare le condizioni generali per l'imprenditore e saranno inviati gratuitamente nel più breve tempo possibile, su richiesta del consumatore.
  3. Se il contratto è concluso elettronicamente distanza, nonostante il paragrafo precedente e prima della conclusione del contratto, il testo di queste condizioni generali sono fatte elettronicamente accessibili al consumatore in modo tale che il consumatore un modo semplice può essere memorizzato su un supporto durevole. Se questo non è ragionevolmente possibile, prima della conclusione del contratto, indicato dove le condizioni generali possono essere controllati elettronicamente e che, su richiesta del consumatore elettronicamente o altrimenti sarà inviato gratuitamente.
  4. Nel caso in cui, oltre a queste condizioni generali anche le condizioni di prodotti o servizi specifici applicabili, secondo e terzo comma, mutatis mutandis, e il consumatore non possono, in caso di condizioni contrastanti, sempre contare sul test applicabile che è più vantaggioso per lui.

Articolo 4 – L'offerta

  1. Se un'offerta ha una durata limitata o soggetta a condizioni, questo sarà espressamente indicato nell'offerta.
  2. L'offerta comprende una descrizione completa e accurata dei prodotti, contenuti e / o servizi digitali. La descrizione è sufficientemente dettagliata per consentire una corretta valutazione dell'offerta da parte del consumatore. Se l'imprenditore utilizza immagini, questi sono un vero riflesso dei prodotti, servizi e / o contenuti digitali. errori evidenti o errori l'offerta vincolante per l'imprenditore.
  3. Ogni offerta contiene tali informazioni che è chiara per il consumatore quali sono i diritti e gli obblighi sono coinvolti nella accettare l'offerta.

Articolo 5 – Il contratto

  1. L'accordo è soggetto alle disposizioni del paragrafo 4, conclusi al momento del consumatore accetta l'offerta e soddisfare le relative condizioni.
  2. Se il consumatore ha accettato l'offerta per via elettronica, il commerciante immediatamente accusare ricevuta elettronica di accettazione dell'offerta. Fino al ricevimento di tale accettazione non è stata confermata da parte dell'operatore, il consumatore può recedere dal contratto.
  3. Se si crea elettronicamente l'accordo, il commerciante prendere appropriate misure tecniche e organizzative per proteggere il trasferimento elettronico dei dati e sarà garantire un ambiente web sicuro. Se il consumatore può pagare elettronicamente, il commerciante prenderà appropriate misure di sicurezza.
  4. L'imprenditore può nel rispetto della legge - di informare la capacità del consumatore di fronte ai propri obblighi di pagamento, e di tutti quei fatti e fattori rilevanti per una conclusione suono del contratto a distanza. Se l'operatore in questa indagine è stato giustificato non entrare nel contratto, ha il diritto di rifiutare un ordine o richiedere o per fissare condizioni speciali per l'attuazione.
  5. L'imprenditore sarà al momento della consegna del prodotto, servizio o contenuti digitali per il consumatore le seguenti informazioni in forma scritta o in un modo che può essere memorizzato dal consumatore in modo accessibile su un supporto durevole, inviare:

a. L'indirizzo dello stabilimento del business in cui i consumatori possono presentare reclami;
b. le condizioni e le modalità del diritto di recesso del consumatore possono essere esercitati, o una dichiarazione chiara per quanto riguarda l'esclusione del diritto di recesso;
c. informazioni su garanzie e il servizio post-vendita;
d. il prezzo comprensivo di tutte le tasse del prodotto, servizio o contenuto digitale; se del caso, i costi di consegna; e le modalità di pagamento, consegna o esecuzione del contratto a distanza;
e. i requisiti per la risoluzione del contratto se il contratto ha una durata di più di un anno ed è a tempo indeterminato;
f. Se il consumatore ha il diritto di recesso, il modulo di recesso.

  1. In caso di una transazione estesa è la disposizione di cui al comma precedente si applica solo alla prima consegna.

Articolo 6 – Diritto di recesso

Per i prodotti:

  1. Il consumatore può rescindere un accordo per quanto riguarda l'acquisto di un prodotto nel corso di un periodo di riflessione di 14 giorni senza dare alcuna motivazione. L'operatore può chiedere al consumatore del motivo del ritiro, ma non impegnarsi ad affermare la sua ragione (s).
  2. Al paragrafo 1 periodo inizia il giorno dopo che il consumatore o un pre-designato dal terzo consumatore diverso dal vettore ha ricevuto il prodotto, oppure:
  3. se il consumatore ha ordinato diversi prodotti nello stesso ordine: il giorno in cui il consumatore o un terzo da lui designato, ha ricevuto il prodotto finale. L'operatore può, a condizione che egli ha informato il consumatore qui prima del modo chiaro processo di ordinazione, rifiutando un ordine di più prodotti con diversi tempi di consegna.
  4. se l'offerta di un prodotto costituito da lotti o pezzi multipli, il giorno in cui ha ricevuto il consumatore o un terzo designato dal spedizione finale della parte finale;
  1. nei contratti per la consegna periodica di beni durante un certo periodo, il giorno in cui il consumatore o un terzo designato da, ha ricevuto il primo prodotto.

Nel settore dei servizi e contenuti digitali che non è fornito su un supporto materiale:

  1. Il consumatore ha un contratto di servizio e un contratto per la fornitura di contenuto digitale che non è fornito su un supporto materiale sciogliere per almeno 14 giorni senza dare alcuna motivazione. L'operatore può chiedere al consumatore del motivo del ritiro, ma non impegnarsi ad affermare la sua ragione (s).
  2. Il periodo di grazia di cui al paragrafo 3 inizia a decorrere dal giorno successivo alla conclusione del contratto.

Estesa periodo di grazia per i prodotti, servizi e contenuti digitali che non è fornito su un supporto materiale non avendo informato del diritto di recesso:

  1. Se l'attività al consumatore le informazioni richieste dalla legge sul diritto di recesso o la forma standard non prevede il ritiro, il periodo di recesso scade dodici mesi dopo la fine del periodo di tolleranza iniziale effettuata ai sensi dei paragrafi precedenti del presente articolo.
  2. Se il commerciante ha fornito informazioni al consumatore di cui al precedente paragrafo entro dodici mesi dalla data del periodo di prova iniziale, il periodo di grazia scadrà 14 giorni dal giorno in cui il consumatore riceve le informazioni.

Articolo 7 – Obblighi del consumatore durante la riflessione

  1. Durante questo periodo il consumatore tratterà il prodotto e l'imballaggio. Egli solo decomprimere il prodotto o utilizzare nella misura necessaria per stabilire la natura, caratteristiche e il funzionamento del prodotto. Il principio è che il consumatore deve gestire e controllare il prodotto come gli sarebbe stato permesso di fare in un negozio.
  2. Il consumatore è responsabile della perdita del prodotto che è il risultato di un modo di trattare con il prodotto al di là consentito al paragrafo 1.
  3. Il consumatore non è responsabile per la diminuzione del valore del prodotto come l'imprenditore non lui o alla conclusione dell'accordo ha fornito tutte le informazioni richieste dalla legge sul diritto di recesso.

Articolo 8 – Esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore e costi

  1. Se il consumatore eserciti il ​​diritto di recesso, dovrà compilare una relazione entro il periodo di riflessione utilizzando il modulo di recesso modello o qualsiasi altro modo inequivocabile per l'imprenditore.
  2. Non appena possibile, ma entro 14 giorni dal giorno successivo alla notifica di cui al paragrafo 1, il consumatore deve restituire il prodotto, e lui porge a (un rappresentante) l'imprenditore. Questo non offre l'imprenditore per raccogliere il prodotto stesso. Il consumatore ha il periodo di reindirizzamento osservato in ogni caso se si restituisce il prodotto prima che il periodo di attesa è scaduto.
  3. Il consumatore restituisce il prodotto con tutti gli accessori, se ragionevolmente possibile nello stato originale e di imballaggio, e in conformità con le istruzioni ragionevoli e chiare fornite dall'imprenditore.
  4. Il rischio e l'onere della prova per l'esercizio corretto e tempestivo del diritto di recesso per il consumatore.
  5. Il consumatore deve sostenere il costo diretto della restituzione del prodotto. Se il commerciante non ha notificato il consumatore deve sostenere loro o il professionista indichi a sostenere i costi stessi, i consumatori non sopportano le spese di ritorno.
  6. Se il consumatore si ritira dopo il primo aver espressamente richiesto che la fornitura del servizio o la fornitura di gas, acqua o elettricità non sono messi in vendita in un volume limitato o certa quantità di avviamenti durante il periodo di recesso, il consumatore, l'imprenditore importo da pagare in proporzione a quella parte dell'impresa che è stata realizzata con l'imprenditore al momento del ritiro, rispetto alla piena esecuzione dell'obbligazione.
  7. Il consumatore non sostiene alcun costo per la prestazione di servizi o la fornitura di acqua, gas o elettricità, che non vengono messi in vendita in un volume limitato o quantità, o la fornitura di teleriscaldamento, a condizione che:
  8. l'avviso regolamentare imprenditore consumatore del diritto di recesso, l'indennità non è prevista in caso di recesso e il modulo di recesso o;
  9. il consumatore non espressamente l'inizio della prestazione del servizio o della fornitura di gas, acqua, energia elettrica o teleriscaldamento richiesto durante la riflessione.
    1. Il consumatore non sostiene alcun costo per la consegna totale o parziale del contenuto digitale non fornito su un supporto materiale quando:
    2. lui prima della loro consegna non ha espressamente acconsentito l'inizio del compimento del contratto prima della fine del periodo di grazia;
    3. Non ha riconosciuto che perde il suo diritto di recesso quando ha dato il suo consenso; o
    4. il professionista ha omesso di confermare la dichiarazione del consumatore.
      1. Se il consumatore eserciti il ​​diritto di recesso potrà essere risolto eventuali ulteriori accordi legalmente.

Articolo 9 – Obblighi del commerciante nel caso di recesso

  1. Se la notifica imprenditore di recesso da parte del consumatore consente elettronicamente invia un riconoscimento immediatamente dopo il ricevimento della notifica.
  2. Il commerciante rimborsa tutti i pagamenti del consumatore, comprese le eventuali spese di consegna sostenuti dall'operatore verrà addebitato per il prodotto restituito, immediatamente, ma entro 14 giorni successivi al giorno in cui il consumatore lo informa del ritiro. A meno che il rivenditore offre per raccogliere il prodotto in sé, può astenersi dal pagamento indietro finché non abbia ricevuto il prodotto o il consumatore in grado di dimostrare che è tornato il prodotto, se precedente.
  3. L'imprenditore utilizza lo stesso mezzo di pagamento utilizzato dal cliente per il rimborso a meno che il consumatore si impegna a un metodo diverso. Il rimborso è gratuito per i consumatori.
  4. Se il consumatore ha optato per un metodo più costoso di consegna rispetto alla consegna standard più economico, il commerciante non ha bisogno di rimborsare i costi aggiuntivi per il metodo più costoso.

Articolo 10 – Esclusione del diritto di recesso

L'operatore può escludere i seguenti prodotti e servizi dal diritto di recesso, ma solo se l'imprenditore chiaramente nell'offerta, almeno in tempo per la conclusione dell'accordo ha dichiarato:

  1. I prodotti o servizi il cui prezzo dipende da fluttuazioni del mercato finanziario di fuori del controllo del commerciante, che possono verificarsi durante il periodo di recesso
  2. I contratti conclusi in occasione di un'asta pubblica. Sotto un'asta pubblica: metodo di vendita in cui beni, contenuti e / o servizi digitali offerti dal professionista al consumatore che frequenta o è data la possibilità di essere presenti all'asta, condotta da un banditore e dove la aggiudicatario è vincolato all'acquisto dei beni, dei contenuti e / o servizi digitali;
  3. I contratti di servizi, dopo l'implementazione del servizio, ma solo se:
  4. attuazione con il previo consenso del consumatore; e
  5. Il consumatore ha dichiarato che perde la sua herroegpingsrecht una volta che l'operatore ha completato l'accordo;
    1. I contratti di servizi di fornitura di alloggi, come nel contratto di una data specifica o un periodo di caratteristiche prestazionali e di altri per fini non residenziali, il trasporto di merci, servizi di noleggio auto e catering;
    2. Convenzioni rispetto al tempo libero, come una data o un periodo di realizzazione della stessa è previsto nel contratto specifico;
    3. Secondo le specifiche per i prodotti fabbricati dal consumatore, non prefabbricati e fabbricati sulla base di una scelta individuale o decisione del consumatore o chiaramente destinati per una persona specifica;
    4. Prodotti che rovinare rapidamente o hanno una durata limitata;
    5. Sigillanti-trattati prodotti che non sono adatti per ragioni di tutela della salute o l'igiene inviate indietro e di cui il sigillo è stato rotto dopo il parto;
    6. Prodotti che sono inscindibilmente misto dopo la consegna per la loro natura con altri prodotti;
    7. Bevande alcoliche, il prezzo concordato al momento della conclusione del contratto, la cui consegna può avvenire solo dopo 30 giorni e il valore effettivo dipende dalle fluttuazioni del mercato in cui il controllo dell'imprenditore;
    8. audio sigillata, registrazioni video o di software informatici sigillati, aperti dopo la consegna;
    9. Giornali, periodici o riviste, tranne che per gli abbonamenti a questo;
    10. La fornitura di contenuto digitale diverso su un supporto materiale, ma solo se:
    11. attuazione con il previo consenso del consumatore; e
    12. Il consumatore ha dichiarato che perde così il suo diritto di recesso.

Articolo 11 – Il prezzo

  1. Durante il periodo di cui i prezzi d'offerta dei prodotti e / o servizi non sono aumentati, fatta eccezione per le variazioni di prezzo a causa di variazioni delle aliquote IVA.
  2. Deroga al comma precedente, i prodotti aziendali o servizi i cui prezzi sono soggetti alle fluttuazioni del mercato finanziario e in cui l'imprenditore non ha alcun controllo, a prezzi variabili. Queste fluttuazioni e il fatto che tutti gli obiettivi di prezzo, sono al offerta.
  3. Gli aumenti di prezzo entro 3 mesi dopo la conclusione del contratto sono consentiti solo se queste derivano da leggi e regolamenti.
  4. Gli aumenti di prezzo da 3 mesi dopo la conclusione del contratto sono consentiti solo se il commerciante ha concordato e:

a. Sono il risultato di leggi e regolamenti; o
b. il consumatore è autorizzato a rescindere il contratto con effetto a partire dalla data della maggiorazione viene effettuata.

  1. I prezzi sono comprensivi di IVA di cui la fornitura di prodotti o servizi.

Articolo 12 – Accordo di conformità e garanzia estesa

  1. L'azienda garantisce che i prodotti e / o servizi soddisfano le specifiche del contratto indicate nell'offerta, i ragionevoli requisiti di affidabilità e / o usabilità e alla data di conclusione del contratto di disposizioni di legge esistenti e / o regolamenti governativi. In caso di accordo, l'imprenditore anche assicurarsi che il prodotto è adatto ad uso diverso da quello normale.
  2. Dal commerciante, il suo fornitore, fabbricante o l'importatore garanzia estesa limitati diritti legali mai e sostiene che i consumatori possono fare in base al contratto nei confronti del professionista valido in cui il commerciante non ha adempiuto parte dell'accordo la sua.
  3. Sotto ulteriore garanzia: qualsiasi impegno di un professionista, il suo fornitore, importatore o produttore che attesti che determinati diritti o pretese di sovvenzioni al consumo oltre il quale è richiesto dalla legge nel caso in cui non è riuscito a realizzare il suo parte dell'accordo.

Articolo 13 – Consegna ed esecuzione

  1. Il commerciante avrà la massima cura quando si ricevono e gli ordini per i prodotti attuazione e nella valutazione delle domande per la fornitura di servizi.
  2. Il luogo di consegna è l'indirizzo che il consumatore ha fatto conoscere al commerciante.
  3. Fatto salvo quanto previsto all'articolo 4 di questi termini e condizioni, la società sarà accettato gli ordini rapidamente, ma non oltre 30 giorni, a meno che non sia concordato un termine di consegna diversa. Se la consegna è ritardata o se un ordine non o solo parzialmente eseguite, il consumatore li riceve entro 30 giorni dopo l'ordine. Il consumatore, in questo caso il diritto di recedere dal contratto senza penalità e diritto ad un indennizzo.
  4. Dopo la dissoluzione in conformità al paragrafo precedente, l'operatore l'importo che i consumatori pagato rimborsare prontamente.
  5. Il rischio di danni e / o perdita di prodotti spetta al datore di lavoro fino al momento della consegna al consumatore o di un pre-designato e l'imprenditore ha annunciato rappresentante, salvo diverso accordo.

Articolo 14 – Estesa transazioni durata: durata, il recesso e di rinnovamento

Terminazione:

  1. Il consumatore può contratto a tempo indeterminato, che si estende fino alla consegna regolare di prodotti (tra cui energia elettrica) o servizi, in qualsiasi momento, denunciare le regole di terminazione applicabili e un preavviso fino a un mese.
  2. Il consumatore può contratto concluso a tempo determinato e che si estende fino alla consegna regolare di prodotti (tra cui energia elettrica) o servizi, in qualsiasi momento, alla fine del lavoro a tempo determinato, nel rispetto delle regole di risoluzione consensuale e un avviso di più di un mese.
  3. I consumatori possono gli accordi di cui ai paragrafi precedenti:

-        ritirare e non essere limitato a terminazione in un certo momento oa un certo periodo;

-        almeno terminare nello stesso modo in cui sono inseriti da essa;

-        Annulla allo stesso avviso in quanto la società ha negoziato per se stessa.

Estensione:

  1. Un contratto è stipulato per un certo periodo di tempo, e che si estende fino alla consegna regolare di prodotti (tra cui energia elettrica) o servizi, non può essere estesa automaticamente o rinnovato per un certo periodo.
  2. In deroga al paragrafo precedente, un contratto stipulato per un periodo definito e che si estende fino alla consegna periodica di notizie quotidiani e settimanali e riviste essere rinnovata tacitamente per un periodo limitato fino a tre mesi, in quanto i consumatori contro questo contratto di assistenza esteso la fine della proroga può recedere con un preavviso di un mese.
  3. Un contratto a tempo determinato e che si estende fino alla consegna regolare di prodotti o servizi può essere tacitamente prorogato per un periodo indeterminato, se il consumatore può recedere in qualsiasi momento con un preavviso di un mese. Il periodo di preavviso è fino a tre mesi se il contratto si estende al normale, ma meno di una volta al mese, fornendo tutti i giorni, settimanali e riviste.
  4. Un accordo con una durata limitata della consegna regolare di giornali, settimanali e riviste (di prova o di sottoscrizione introduttivo) non è continuato implicitamente ed automaticamente termina alla fine della sperimentazione o introduttivo.

Durata:

  1. Se il contratto ha una durata di più di un anno, dopo un anno il consumatore dovrebbe dell'accordo fine in qualsiasi momento con un preavviso non superiore a un mese, a meno che la ragionevolezza ed equità si oppongono terminazione entro la fine del periodo concordato.

Articolo 15 – Pagamento

  1. Salvo diversamente previsto nel contratto o termini aggiuntivi, le somme dovute dal consumatore da versare entro 14 giorni dopo l'inizio del periodo di riflessione, o in assenza di un periodo di riflessione entro 14 giorni dopo la conclusione del contratto. In caso di un contratto per fornire un servizio, questo periodo ha inizio il giorno dopo che il consumatore ha ricevuto la conferma dell'accordo.
  2. In caso di vendita di prodotti per i consumatori, il consumatore dovrebbe in condizioni generali non sono mai richiesto di anticipare il pagamento di oltre il 50%. Se il pagamento è concordato, il consumatore non può far valere alcun diritto per quanto riguarda l'attuazione del provvedimento o del servizio (s) prima del pagamento anticipato è stato fatto.
  3. Il consumatore è tenuto a segnalare immediatamente alle imprecisioni Trader nel dettagli di pagamento.
  4. Se il consumatore non è in grado di soddisfare il pagamento (s), è questo, dopo essere stato rifiutato da parte dell'imprenditore di mora e il commerciante, il consumatore è dato un periodo di 14 giorni di tempo per conformarsi ai suoi obblighi di pagamento, dopo il mancato pagamento entro il periodo di 14 giorni, l'importo residuo del bene giuridico e l'operatore il diritto di addebitare le spese di riscossione extragiudiziali sostenute da questo onere. Queste spese di riscossione superino il 15% degli importi dovuti a € 2.500; 10% nel corso del prossimo € 2.500 e il 5% sul prossimo € 5.000 con un minimo di € 40, =. L'imprenditore può beneficiare i consumatori differiscono da tali importi e percentuali.

Articolo 16 – Reclami

  1. L'imprenditore ha una lamentela ben pubblicizzati e si occupa di reclami relativi al presente procedimento.
  2. I reclami circa l'attuazione dell'accordo dovrebbe avvenire immediatamente dopo che il consumatore ha trovato i difetti sono definiti in modo chiaro e completo presentato all'imprenditore.
  3. Quando imprenditore reclami entro un periodo di 14 giorni dalla data di ricezione. Se un reclamo richiede un tempo di elaborazione più lungo, risponde l'operatore, entro il termine di 14 giorni, a conferma ricevuta e che indicano quando il consumatore può aspettarsi una risposta più dettagliata.
  4. Un reclamo su un prodotto, un servizio o un servizio di un imprenditore può essere presentata anche tramite un modulo di reclamo sulla pagina dei consumatori del sito della Fondazione Webshop Trustmark (http://keurmerk.info/Home/MisbruikOfKlacht) La denuncia è quindi sia la operatore interessato e inviato al Webshop Trustmark.
  5. Se il reclamo entro un termine ragionevole o entro tre mesi dopo il deposito del reclamo può essere risolto di comune accordo crea una controversia che è oggetto di contestazione.

Articolo 17 – Controversie

  1. Sul somiglianze tra l'imprenditore e il consumatore di questi termini si riferiscono soltanto alla legge olandese.
  2. Controversie tra consumatori e imprenditori per la creazione o l'implementazione di accordi su da questo imprenditore consegnato o prodotti e servizi forniti possono essere portati in conformità alle disposizioni di seguito, così come l'imprenditore da parte del consumatore alle dispute Comitato Webshop , PO Box 90600, 2509 LP Den Haag (www.sgc.nl).
  3. Una controversia sarà trattata solo dalle dispute Commissione se il consumatore ha presentato la sua denuncia entro un termine ragionevole per l'imprenditore.
  4. Entro tre mesi dopo la controversia, la controversia per iscritto di essere fatto per le controversie Comitato.
  5. Quando il consumatore vuole sottoporre una controversia al Comitato controversie, il commerciante è vincolata da questa scelta. Quando l'imprenditore che vuole fare, il consumatore entro cinque settimane dopo una richiesta fatta per iscritto dal l'imprenditore dovrà esprimere per iscritto, se lo desidera o vuole affrontare la controversia da parte del giudice competente. L'imprenditore impara la scelta dei consumatori entro il periodo di cinque settimane, l'azienda ha il diritto di sottoporre la controversia al giudice competente.
  6. La decisione del Collegio arbitrale nelle condizioni stabilite nei regolamenti del Comitato controversie (http://www.degeschillencommissie.nl/over-ons/de-commissies/2701/webshop). Le decisioni del Comitato controversie come vincolanti consiglio.
  7. Il Comitato controversie non si occuperà o interrompere procedimento se concesso alla moratoria imprenditore, va in bancarotta o la sua attività ha effettivamente terminato, prima di una controversia è stata gestita dal Comitato nel corso della sessione e una sentenza definitiva viene evidenziato.
  8. Se oltre alle controversie Comitato Webshop un'altra riconosciuta o la Fondazione per la tutela dei consumatori (SGC) oi reclami Financial Services Institute (KiFiD) comitato di controversie è competente per le controversie relative principalmente al metodo di vendita o di servizio del Dispute remota Webshop Trustmark a giurisdizione preferito. Per tutte le altre controversie o altri approvati dal membro del comitato arbitrale SGC KiFiD.

Articolo 18 – Garanzia branch

  1. Webshop Trustmark garanzie di presentare la conformità con il parere vincolante delle controversie Comitato Webshop certificata dai suoi membri, salvo il membro decide il parere vincolante entro due mesi dalla sua trasmissione per la revisione alla corte. Questa garanzia ravviva se il parere vincolante dopo la revisione viene confermata dalla Corte e il verdetto da cui risulta, ha la forza di cosa giudicata. Fino ad un importo di € 10.000, - un parere vincolante, tale importo è pagato da Webshop Trustmark ai consumatori. Per importi superiori a € 10.000, - un parere vincolante, è di € 10.000, - a pagamento. Per ulteriori Webshop Trustmark ha l'obbligo di garantire che i membri siano conformi con il parere vincolante.
  2. Ai fini di questa garanzia richiede al consumatore di presentare un appello scritto al Webshop Trustmark e di trasferire il suo credito nei confronti del commerciante di Webshop Trustmark. Se il credito nei confronti dell'imprenditore supera i € 10.000, - il consumatore è offerto la sua pretesa al punto che al di sopra di € 10.000, - trasferirà-Ordinazione Trustmark, e questa organizzazione in nome proprio e la carica pagamento chiederà in tribunale per soddisfare il consumatore.

Articolo 19 – Condizioni aggiuntive o diverse

lteriori o di questi termini e condizioni, non possono svantaggio del consumatore e vanno registrati per iscritto o in modo tale che essi possono essere memorizzati dal consumatore in modo accessibile su un supporto durevole.

Articolo 20 – Modifiche alle Condizioni Generali di Webshop Trustmark

  1. Webshop Trustmark non cambierà questi termini e condizioni, in consultazione con il consumatore.
  2. Le variazioni di queste condizioni sono efficaci solo dopo la loro pubblicazione in modo appropriato, con l'intesa che prevarrà più favorevole al consumatore modifiche si applicano durante la validità dell'offerta.

 

Webshop Trustmark
Willemsparkweg 193, 1071 HA  Amsterdam

Se avete domande per quanto riguarda i nostri termini e condizioni? Si prega di contattarci via support@worldofwatchstraps.com